Il museo su Instagram

Peugeot, 1904, Tipo 58

Peugeot “Tipo 58”, 1904.

La Peugeot del Museo Nicolis è particolarmente significativa per il marchio storico che rappresenta.

Pare che il  primo proprietario di un’automobile in Italia, di cui si abbia documentazione certa, sia stato Gaetano Rossi (figlio del Senatore Alessandro), titolare delle industrie Lanerossi Vicenza, all’inizio del novecento la maggiore impresa laniera italiana.
Nel 1892 il signor Rossi ordinò proprio alla Peugeot una vettura con motore Daimler, completa di capote e strapuntini che gli fu consegnata il 2 gennaio 1893.
Quella fu la 25° vettura prodotta dalla Peugeot e la prima a circolare in Italia.

Gaetano Rossi ogni giorno si recava al lavoro da Schio a Piovene Rocchette con la piccola Peugeot.  Poi nel 1896 ne comprò un’altra e la prima la cedette a Guido Lazzari il marito della figlia del medico di Schio.

Nello stesso anno infatti, incoraggiata dai successi sportivi che si riflettevano favorevolmente sulle vendite, la Peugeot iniziò a costruire vetture dotate di motori di propria progettazione e costruzione; nel 1899 fu aperta la prima concessionaria Peugeot in Italia e nel 1900 la produzione totale della casa francese era già arrivato a 500 vetture l’anno.

La Vettura del Museo è una Tipo 58, evoluzione del Tipo 56 che, presentata nel 1903, non aveva riscosso un grosso successo commerciale, all’epoca le automobili erano ancora un bene di lusso per pochi.

Il motore è un monocilindrico superquadro (102x102mm) con albero a due supporti; la frizione è a cono e la trasmissione a cardano con cambio a 3 marce.
Molto curioso il sedile “della suocera” estraibile, e quindi applicabile all’occorrenza nella parte posteriore della vettura.

IL PRIMO VEICOLO CIRCOLANTE IN ITALIA.
Pare essere stata una Peugeot Type 3 – 1893del Sig. Gaetano Rossi, titolare delle indutrie Lanerossi di Vicenza.
La scoperta che il Peugeot Type 3 fu il primo veicolo a circolare in Italia è avvenuta in tempi recenti (1999) in seguito alla visione dei registri francesi Peugeot a Parigi, da cui risulta che questo veicolo è stato consegnato a Milano e ordinato dal signor Gaetano Rossi nell’agosto del 1892. In seguito a ricerche condotte dal Dr. Fabrizio Taiana del Club Storico Peugeot Italia e Dr. Michele Marchianò, successivamente (nel 2006) si è potuto stabilire che il motore N. 124 abbinato al veicolo N. 25 è ancora esistente ed è esposto al Mauto, Museo dell’Automobile G. Agnelli di Torino.“ Fonte VicenzaToday

Guarda la VIDEO intervista a Fabrizio Taiana.

 

Veicolo
Marca: Peugeot
Modello: Tipo 58
N. Cilindri / Cilindrata: 1/833 cc
Potenza: 5 CV a 1400 g/min
Velocità: 40 km/h
Peso: 350 kg
Lunghezza: 243.8 cm
Larghezza: 127 cm
Altezza: 198 cm
Anno: 1904
Esemplari prodotti: 121
Carrozzeria:
Marca: Peugeot
Tipo: Baquets tulipe