Curriculum Vitae Silvia Nicolis

Silvia Nicolis – Presidente del Museo Nicolis, Gruppo Lamacart.

Ha maturato l’attività professionale nel Gruppo Lamacart, azienda di Famiglia, leader nel recupero e nella lavorazione della carta da macero.

L’esperienza industriale, iniziata dai Nicolis più di 80 anni fa, le ha consentito di acquisire una solida professionalità manageriale e competenze di business a livello internazionale: il gruppo vanta infatti un importante posizionamento nel mercato globale, ponendosi nella logica dell’economia circolare a pieno titolo.
Silvia Nicolis è socio e amministratore di Lamacart insieme al fratello Thomas Presidente dell’Azienda che, per prima in Italia, ha ricevuto il prestigioso riconoscimento Papyrus Award conferito da BIR – Bureau of International Recycling nel 2012.

Ricopre incarichi di prestigio in istituzioni pubbliche: è attualmente membro della Giunta della Camera di Commercio Verona per il settore Industria e delegata al turismo.
È stata membro della Giunta di Confindustria Verona e Vice Presidente delegato al marketing di Confindustria Verona. È stata anche vice presidente di Museimpresa, l’associazione che fa capo ad Assolombarda e Confindustria per la valorizzazione del patrimonio di storia industriale italiana.
Imprenditrice di talento, opera con successo nel mondo della cultura e della business economy.

Silvia Nicolis, è Presidente del “Museo dell’Auto, della Tecnica e della Meccanica” di Verona, oggi uno dei più importanti musei privati a matrice industriale nel panorama internazionale.
Nel 2018 l’ambito riconoscimento: conquista a Londra, il prestigioso Museum of The Year al The Historic Motoring Awards.

Il “Museo Nicolis, inaugurato nel 2000, corona il sogno di Luciano Nicolis, imprenditore con una passione molto selettiva per il collezionismo d’autore, che gli ha consentito di percepire il valore di raffinati prodotti dell’ingegno al momento dimenticati, in una instancabile opera di ricerca che lo ha portato in giro per il mondo a rintracciare e recuperare auto d’epoca e altri innumerevoli preziosi reperti per restaurarli: una passione che ha restituito alla storia un patrimonio altrimenti perduto, che ha dato vita alle otto collezioni del Museo, esposte oggi in 6000 metri quadri a disposizione della comunità.

Silvia Nicolis, che con il padre Luciano ha sempre condiviso la passione per le auto e i motori, ha saputo conciliare l’attività industriale con l’impegno nel Museo Nicolis assumendone la direzione sin dall’inizio, con l’obiettivo di farlo diventare una impresa culturale di eccellenza, destinata a far conoscere nel mondo la tradizione produttiva italiana della meccanica e la nostra innata vocazione per l’arte e la bellezza, consolidando contemporaneamente, il processo di internazionalizzazione. Un obiettivo perseguito grazie ad un modello di sviluppo basato su visione imprenditoriale, contenuto culturale, servizi innovativi, relazioni con il territorio.

Oggi il Museo Nicolis è universalmente riconosciuto come affermato Museo d’Impresa, in grado di promuovere efficacemente un eccellente “prodotto culturale” generato dall’industria, oltre al territorio, presso il vasto e variegato pubblico italiano e internazionale.
Cuore pulsante delle relazioni del Gruppo Lamacart, esprime a pieno titolo la vocazione del suo Fondatore in entrambe le realtà: “la passione per il recupero in tutte le sue forme”.

A fianco delle attività museali sono stati sviluppati un modernissimo Centro Congressi, oggi punto di incontro privilegiato della Business Community, un Bookstore fra i più completi nel panorama motoristico internazionale, rapporti di collaborazione con il mondo dei media e dello spettacolo, programmi culturali e di formazione per il mondo della scuola.
Innumerevoli le attività promosse da Silvia Nicolis, basti ricordare a titolo di esempio, il Premio Museo Nicolis all’imprenditoria veneta, le superlative mostre tematiche, i percorsi e le attività di valorizzazione del territorio: ha ricevuto per questo diversi riconoscimenti, tra cui il “Premio Capitani dell’Anno Veneto” che riconosce le idee e la determinazione degli imprenditori; il “Premio internazionale Profilo Donna” per l’impegno imprenditoriale; il “Premio Nodo d’Amore” per la valorizzazione culturale-turistica del territorio; il “Premio AIV Impresa Lavoro”; il “Parksmania Awards” per il successo della mostra Exhibition Vespa e molti altri.
Di pari rilievo gli esclusivi premi assegnati alle superbe vetture d’epoca conservate nel Museo, nel corso di eventi e Concorsi di Eleganza internazionali.

Visitato ogni anno da migliaia di turisti italiani e stranieri, il Museo Nicolis vanta oggi dimensioni e profilo internazionale; partecipa a pieno titolo da protagonista alle manifestazioni più prestigiose in Italia e nel mondo.

 

 

Sponsor
Amici del Museo