Home / Volanti F1 / Nannini Alessandro – ITALIA
Veicolo

Alessandro Nannini (Siena, 7 luglio 1959) è un ex pilota automobilistico e politico italiano.


Dopo aver debuttato nei rally nel 1980 Nannini passò alla Formula Fiat Abarth in cui vinse l'edizione 1981. Nel 1982 si dedicò al campionato europeo di Formula 2, ingaggiato dalla Minardi.


Il suo debutto in Formula 1 avvenne nel 1986, al volante della Minardi, squadra con la quale gareggiò anche nella stagione successiva: tanti i ritiri, causa la scarsa affidabilità del mezzo, e quasi nulli i risultati. Ciò nonostante, riuscì a mettersi in luce per grinta e velocità, segnalandosi come uno dei giovani più promettenti della sua epoca.


Fu un campione sfortunato: pilota per soli 5 anni, riuscì nelle ultime 3 stagioni a migliorare i propri record e a guadagnare diversi punti iridati, ma il 12 ottobre 1990 fu vittima di un  tragico incidente che ha dell’incredibile. Atterrando malamente con il suo elicottero, di fronte alla sua tenuta, venne sbalzato all'esterno del mezzo, ciò sancì comunque la fine dei suoi sogni nella regina delle serie.


Volanti:

  • Il 1986 fu per pilota il primo anno nella massima serie, costellato da insuccessi su pista a causa di vetture non affidabili, le Minardi M185B e M186. Ma il giovane Nannini si fece notare dagli addetti ai lavori per la grinta che sprigionava alla guida delle monoposto e due anni dopo venne ingaggiato dalla Benetton, che non lasciò nemmeno quando la Ferrari gli propose un contratto per la stagione 1991.

  • Il volante presente nella nostra collezione proviene dalla B188, monoposto della scuderia Benetton, con cui Nannini riuscì a salire sul podio per ben due volte (GP di Gran Bretagna e Spagna) e a conquistare inoltre due ed un 5° posto, rispettivamente ai GP di San Marino, Francia e Giappone.


(Fonte: Formula1.com)