Concorso, Verona For All, Camera Commercio Verona.

Sosteniamo questo bellissimo progetto di inclusione. Aiutaci votando!

Tra i partecipanti verrà estratto un vincitore che volerà gratis per un anno con Volotea dagli Aeroporti di Venezia e Verona.

VERONA FOR ALL : una sorta di museo diffuso a misura di non vedenti, ipovedenti ma anche di famiglie e bambini.

E’ l’ambizioso progetto di Camera di Commercio di Verona  e Comune di Verona, che si prefigge di regalare esperienze tattili e innovative per 15 monumenti e luoghi di interessi diffusi in tutta la provincia veronese.

L’appello al voto è stato rilanciato dal sindaco Federico Sboarina, assieme all’assessore al turismo Francesca Toffali e a Silvia Nicolis della Camera di Commercio.
Anche Andrea Bocelli e l’Unione italiana Ciechi e Ipovedenti scendono in campo per sostenere la nostra città e il progetto pilota Verona For All.

Per realizzarlo è necessario votare il progetto 2 all’interno del contest organizzato dalla compagnia aerea Volotea, che assicurerà un cofinanziamento al più votato tra i 4 progetti finalisti.

VOTA CLICCANDO QUI

Perchè votare Verona For All :

  • perché ha una valenza sociale: mira a dare la possibilità di rendere accessibili anche a persone non vedenti e bambini 14 luoghi e monumenti in tutta la provincia scaligera, attraverso l’uso del tatto, ovvero riproducendo in scala i luoghi e monumenti
  • perché chi vota può vincere 3mila euro di voli Volotea
  • perché costituisce una modalità inclusiva e esperienziale per un approccio user friendly al turismo
  • perché valorizza l’intero territorio veronese, culla di arte e cultura, con paesaggi incantevoli e piccoli borghi senza tempo
  • perché si pone l’obiettivo di rilancio del turismo nella provincia scaligera, per portare ricchezza a 850mila persone e 98 Comuni
  • perché mira a trasformare tutta la provincia di Verona nella prima destinazione turistica italiana per i non vedenti e per le famiglie
  • per promuovere una forma di turismo più accessibile, divertente e smart veramente per tutti, a misura di bambino, perché dove può andare un bambino, quello che può conoscere un bambino, può essere veramente accessibile e visibile a tutti
  • perché verranno realizzate delle Divertimappe, che saranno regalate ai bimbi, coinvolgeranno tutta la famiglia ed in ogni casa entrerà una guida divertente dei nostri territori che preparerà le visite degli stessi e che coinvolgerà in un gioco di esperienze cognitive i turisti di tutte le età.  Illustrazioni, giochi, narrazione avvincente caratterizzano, infatti, le Divertimappe che sono utilizzate in tutta Italia e create da una nota illustratrice Serena Riglietti, che ha disegnato anche la saga di Harry Potter per l’Italia.

Guarda il servizio su TeleArena al min.26

 

Condividi con
  • Il museo su Instagram