Bencini, 1958, Comet III

Bencini, 1958, Comet III, Italia

Il marchio Bencini vanta origini antiche. Fondata a Milano nel 1937, la ICAF cambia per un breve periodo la sua denominazione in “CMF” per poi assumere, nel dopoguerra, il nome definitivo “CMF Bencini”.
Questa azienda ha realizzato una ampia gamma di fotocamere, ma i modelli più originali e interessanti sono sicuramente quelli prodotti a cavallo tra gli anni ’50 e ’60, caratterizzati da un corpo interamente in lega di alluminio pressofuso e uno stile elegante e inconfondibile.

Prodotta a partire dal 1953, la COMET III è uno dei modelli più originali e ricercati dai collezionisti della casa milanese.

La sua originalità risiede principalmente nella forma del corpo macchina, che è a sviluppo verticale e la rende facilmente confondibile con le cineprese della stessa epoca. Questo dava ai suoi possessori l’illusione di possedere una cinepresa (più costose) al posto di una semplice fotocamera ma che nel tempo ha fatto di questo modello un vero e proprio oggetto di culto, grazie anche alla sua scarsa diffusione.

 

Le Macchine Fotografiche
Marca: Bencini
Anno di produzione: 1958
Tipo: Comet III
Nazione: Italia
Nome: Bencini
Il museo su Instagram