ZONDA F al Museo Nicolis

ZONDA F. "EL VIENTO DE LOS ANDES" al Museo Nicolis di Villafranca l'auto leggendaria ispirata a Juan Manuel Fangio.

27 Gennaio 2006

ZONDA F. “EL VIENTO DE LOS ANDES” al Museo Nicolis di Villafranca l'auto leggendaria ispirata a Juan Manuel Fangio La Zonda F è l'attuale detentrice del record sulla pista: ha dato 1/2 secondo alla Maserati MC12 e 6/10 di secondo alla Ferrari Enzo. Al Museo Nicolis di Villafranca: un'auto leggendaria che gli appassionati dovranno affrettarsi per non perdere l'occasione di vedere, ammirare un vero “mito” a quattro ruote in mostra fino a venerdì 3 febbraio. Si chiama ZONDA F. ed è una vettura progettata da Horacio Pagani ispirato dall'amicizia con Juan Manuel Fangio, uno dei più grandi campioni della storia dell'automobilismo. Ed è lo stesso Pagani, amico del Museo Nicolis, che ricorda come Fangio ne avesse seguito in prima persona e con entusiasmo la progettazione, riponendo in questa vettura (“el coche”, come lui la chiamava) grandi aspettative. La macchina doveva essere innovativa, sicura, dotata di un Motore Mercedes ed offrire prestazioni eccezionali.

Dopo la morte di Fangio, Horacio Pagani ha dedicato anni a una rigorosa, minuziosa, quasi maniacale ricerca di perfezione, studio che ha portato alla realizzazione di  Zonda F. Pagani ha dedicato la vettura a Juan Manuel Fangio anche se, racconta “non ho avuto il coraggio di chiamarla Fangio F.1, come avevo immaginato nel momento in cui avevo iniziato a progettarla. La ho ribattezzata Zonda F, el viento de los Andes perchè è così che dobbiamo ricordarci quel grande campione, forte e invincibile, capace di volare come il vento sui circuiti di tutto il mondo e di regalare a tutto il mondo straordinarie emozioni. Dopo di lui l'automobilismo è stato una cosa diversa, veramente tutta un'altra cosa”. Zonda F.1 è Vettura in CARBONIO Scheda informativa vettura Motore : Merceds-Benz AMG 12 cilindri a V di 60″ 48 valvole; cilindrata 7291 cc Potenza max : 602 cv /6150 giri Prestazioni: 0-100 km/h in 3,6 sec; 0-200 km/h in 9,8 sec.; velocità massima : oltre 345 km/h www.paganiautomobili.it


Il museo su Instagram