Edison, Tin Foil, Fonografo

Fonografo modello Tin Foil – 1880 circa.

Nel 1878 Thomas Edison scopre in modo occasionale che la pressione della voce – l’onda sonora – era capace di incidere un foglio di alluminio grazie ad un chiodino mosso dalla vibrazione di una membrana.
Brevetta questo esperimento nel febbraio del 1878; inizia da qui la produzione di fonografi che incidono con pressione sonora (di voce e/o di musica) cilindri di cera.
L’alluminio viene sostituito con la cera perchè rendeva i cilindri commercializzabili e più facilmente trasportabili.
Le produzioni per il pubblico erano inizialmente tutte originali, incise pezzo dopo pezzo; se ne eseguivano circa 80 al giorno.
Sponsor
Amici del Museo