SCAT, 1908

SCAT “15/20 hp – 1908

La Scat (Società Ceirano Automobili Torino) fu creata nel 1906 da Giovanni Battista Ceirano, uno dei fratelli che furono pionieri dell’industria automobilistica italiana contribuendo anche alla nascita della FIAT nel 1899.

La Scat non si limitò alla produzione di vetture da turismo tant’è che si impose nelle edizioni della Targa Florio del 1911, 1912 e1914. Questa bellissima torpedo è stata rinvenuta in Australia e, oltre ad avere il pregio di essere arrivata ai nostri giorni ben conservata sia nella tappezzeria che nella verniciatura perfettamente originali (si notino le filettature di colore verde sulle balestre e lungo tutto il bordo della carrozzeria, nonché sui raggi delle ruote), fu la prima automobile al mondo a montare la messa in moto automatica ad aria compressa, antesignana dell’accensione elettrica utilizzata per la prima volta dalla Cadillac nel 1912. Tale innovazione assoluta per l’epoca era un brevetto della stessa SCAT.

Che le SCAT fossero auto di notevoli qualità lo sapeva bene anche il grande Tazio Nuvolari che fu in quegli anni rappresentante esclusivo della SCAT per il Veneto e la città di Mantova. Egli aveva i suoi uffici di rappresentanza proprio a Verona e lo testimonia una sua lettera autografa su carta intestata datata 1 Febbraio 1917.

Veicolo
Marca: Scat
Modello: 15/20 hp
N. Cilindri / Cilindrata: 4/2722 cc
Peso: 1200 kg
Lunghezza: 403 cm
Larghezza: 140 cm
Altezza: 170 cm
Periodo di produzione: 1908/1913
Carrozzeria:
Marca: Munroe & Spons
Tipo: Torpedo
Sponsor
Amici del Museo