Barrichello Rubens – BRASILE

Rubens Gonçalves Barrichello (San Paolo, 23 maggio 1972) è un pilota automobilistico brasiliano di origine italiana.

Barrichello ha vinto 5 campionati kart in Brasile, prima di trasferirsi in Europa nel 1990 per gareggiare in Formula Opel Lotus, vincendo il campionato al primo tentativo, successo ripetuto l’anno successivo nel campionato britannico di Formula 3, dove sconfisse un giovane David Coulthard. A soli 19 anni era già candidato a guidare in Formula 1: l’anno successivo ha partecipato al campionato di Formula 3000, terminando al terzo posto. Il campione detiene il record di Gran Premi di F1 disputati (ben 323 partenze) e ha visto per 68 volte il podio.

Volanti:

  •  Nel 1993 venne ingaggiato dalla scuderia Jordan e diede subito prova della sua bravura: nel 1994 arrivò terzo durante il Gran Premio del Pacifico e conquistò la Pole Position durante il Gran Premio del Belgio. Il volante MOMO esposto al Museo Nicolis è proprio quello che impugnò in quel Campionato Mondiale mentre era alla guida della Jordan 194
  • Nella collezione di volanti di F1 del Museo Nicolis vi è il volante MOMO che il campione strinse nel 1996 alla guida della vettura Jordan 196 dell’omonima scuderia. Quel Gran Premio fu da dimenticare per il pilota, che non riuscì mai a salire sul podio.

(Fonte: Formula1.com)

Ph. Daniele Amaduzzi

Sponsor
Amici del Museo