Rolls-Royce, 1980, Silver Spirit

La ormai leggendaria Spirit of Ecstasy, la statuetta simbolo delle vetture Rolls-Royce, fu disegnata da Charles Sykes, grande amico del secondo Lord Montagu di Beaulieu che commissionò la statuetta per adornare la sua automobile. Si dice anche che il suo creatore si sia ispirato alle forme della segretaria del nobiluomo, la sig.ra Eleonor Velasco Thornton.

Questo sembra confermato dal fatto che la statuetta sia stata denominata anche “Emily”, il suo soprannome. Comparve per la prima volta nel 1911 e per circa 4 anni è stata fabbricata in argento, successivamente, in una lega a base di nickel. Dal 1980, con la presentazione della Silver Spirit, le Rolls-Royce sono dotate di un dispositivo di protezione dello “Spirito dell’Estasi”, che lo fa rientrare nella griglia del radiatore se qualcuno tenta di rubarlo o forzarlo.

La Silver Spirit, presentata al Salone di Parigi, non presenta sostanziali differenze meccaniche rispetto alla Silver Shadow, in produzione del 1965, mentre rappresenta una svolta stilistica importante: ha la stessa lunghezza della Silver Shadow ma è più bassa e più larga, e ha una superficie vetrata molto più ampia che contribuisce notevolmente ad alleggerire le linee, dissimulando le reali dimensioni.

Shooting, video Andrea Bocelli con Ed Sheeran, Rolls-Royce

Veicolo
Marca: Rolls Royce
Modello: Silver Spirit
N. Cilindri / Cilindrata: 8 aV/6749,32 cc
Potenza: 165 CV a 4200 g/min
Peso: 2500 kg
Lunghezza: 525 cm
Larghezza: 196 cm
Altezza: 147 cm
Periodo di produzione: 1980 - 1987
Esemplari prodotti: 7.118
Carrozzeria:
Marca: Rolls-Royce
Tipo: Berlina 4 porte
Sponsor
Amici del Museo