Racca, Piano Melodico

Piano Melodico “Racca” – fine ‘800

Uno strumento di grande raffinatezza che ebbe un enorme successo in ambienti nobili e borghesi. Il suo inventore è Giovanni Racca, costruttore bolognese, che poteva vantare fra i suoi estimatori la Regina Margherita.
Il cartone forato veniva inserito all’interno della parte superiore del piano, grazie ad un bottone laterale che ne permetteva l’apertura. Richiuso la strumento, il cartoncino veniva fatto scorrere girando la manovella laterale. Il suono veniva riprodotto da corde pizzicate. La posizione dei fori e la loro diversa forma definivano la sequenza delle note, la loro intensità e la loro lunghezza.

 

Sponsor
Amici del Museo