MOTORI: Collezioni e Musei

Se ami i motori non perderti queste Eccellenze.

Culla del motorismo internazionale grazie al veronese Enrico Bernardi che nel 1882 brevettò il primo motore a scoppio di benzina, il nostro territorio è ricco di testimonianze illustri di figure e piloti come Antonio ed Alberto Ascari, Bruno Ruffo, Giulio Cabianca, Bruno Ruffo e molti altri che hanno reso celebre Verona nel mondo.
A pochi minuti dal Nicolis si trova anche la terra natale di Tazio Nuvolari, Campione indiscusso, di cui potrete ammirare diverse testimonianze anche da noi, come la celebre Coppa Vanderbilt.

Per saperne di più asimusei.it


Museo Ferrari, Maranello, Modena.

IMG_8359

Un viaggio nella storia di ieri e oggi, un tuffo nella storia di ieri e di oggi e un viaggio nel tempo verso il futuro. Il Museo di Maranello racconta la Ferrari affondando le radici nella straordinaria storia del Cavallino Rampante e guidando il visitatore in un percorso tra le Formula 1 più celebri e vittoriose, i modelli leggendari delle categorie Sport Prototipi e Gran Turismo senza dimenticare le vetture da strada che sono diventate punto di riferimento nel mondo dell’auto. (ph. Museo Ferrari) www.museiferrari.com


MEF Museo Enzo Ferrari, Modena.

IMG_1941

Quello dedicato ad Enzo Ferrari non è solo un museo, ma uno spettacolo coinvolgente ed emozionante dove si mescolano ingredienti unici. Nell’avveniristico padiglione di oltre 2500 metri quadrati, oltre ad ammirare le automobili esposte, si assiste ad uno spettacolo che racconta, attraverso un filmato avvolgente che utilizza 19 videoproiettori, la magica storia dei 90 anni di vita di Enzo Ferrari. Dal bambino, che all’inizio del ‘900 scopre le corse, al pilota, dall’animatore della Scuderia al costruttore e ai suoi trionfi. A questo tuffo nell’emozione, si affianca, nell’officina del padre di Enzo ora perfettamente restaurata, il Museo dei Motori Ferrari. (ph. Mef) www.museiferrari.com


Museo Nazionale dell’Automobile MAUTO, Torino.

MAUTO Museo Nazionale dell'Automobile

Fondato nel 1932, il Museo Nazionale dell’Automobile è uno dei musei di carattere tecnico-scientifico più famosi al mondo. Contemporaneo e avveniristico, conserva una collezione tra le più rare e interessanti nel suo genere, con quasi 200 automobili originali di 80 diverse marche, ciascuna supportata da un sistema interattivo di approfondimento e da una scenografia spettacolare. (ph. Mauto)  www.museoauto.it


Collezione Lopresto, Milano.

photo Collezione Lopresto

Corrado Lopresto può essere considerato senza dubbio il più famoso collezionista di auto d’epoca italiane nel mondo.  Le sue vetture, tutte pezzi unici ed esemplari particolari rigorosamente italiani, sono protagoniste in mostre, eventi e nei concorsi di eleganza di tutto il mondo con un palmares di oltre 240 premi dei quali oltre 50 best in show.  Punto di forza della collezione è l’attenzione al restauro, eseguito con una eccezionale attenzione ai dettagli e alla conservazione delle condizioni di origine delle vetture. (ph. Collezione Lopresto) solo su appuntamento www.loprestocollection.com


Collezione Righini, Anzola dell’Emilia, Bologna.

copy Collezione Righini

Mario Righini, oltre a collezionare oltre 350 modelli delle più famose auto d’epoca, ha raccolto auto storiche di ogni casa automobilistica, specializzandosi particolarmente nelle Alfa Romeo storiche, tra cui la prestigiosa 2300 8C appartenuta a Tazio Nuvolari. Della Collezione Righini è anche la celebre Auto Avio Costruzioni 815 del 1940, prima vettura costruita da Enzo Ferrari. (ph. Collezione Righini) solo su appuntamento, phone +39 051.733309  www.righiniauto.it


Museo Lamborghini MUDETEC, Sant’Agata, Bologna.

copy Museo Automobili Lamborghini

Il Museo Lamborghini si rinnova diventando Museo delle Tecnologie, dove l’affascinante storia, gli iconici modelli e i tour delle linee di produzione raccontano oltre cinquant’anni di innovazione che proiettano Lamborghini verso il futuro. Il Mudetec offre un’esperienza interattiva, anche grazie al nuovo simulatore di guida, che amplifica le emozioni e la scoperta delle vetture in esposizione. Dalle prime visionarie creazioni del genio di Ferruccio Lamborghini come la Miura e la Countach alle supersportive più recenti ed esclusive come la concept ibrida Asterion, la few-off Centenario, la Huracán Performante e la Aventador SVJ.
È aperto al pubblico: Dal 1 Aprile al 31 Ottobre dal lunedì alla domenica dalle 9.30 alle 19.00. Dal 1 Novembre al 31 Marzo dal lunedì alla domenica dalle 9.30 alle 18.00. (ph. Museo Automobili Lamborghini) www.lamborghini.com


Museo Ferruccio Lamborghini, Funo di Argelato, Bologna.

Museo Ferruccio Lamborghini - 21-11-16-98

Il Museo Ferruccio Lamborghini raccoglie tutta la produzione industriale del genio di Ferruccio. La mitica Miura SV, l’avveniristica Countach, gli esemplari di Jarama, le Urraco, un prototipo di elicottero, l’offshore Fast 45 Diablo Classe 1: un percorso emozionante che racconta la storia del mito del Toro celebre in tutto il mondo. Una cornice d’eccezione con spazi polifunzionali adatti per eventi esclusivi. (ph. Ferruccio Lamborghini) www.museolamborghini.com


Museo Horacio Pagani, San Cesario sul Panario, Modena.

copy Museo Horacio Pagani

Il Museo Horacio Pagani ripercorre le tappe del percorso del designer argentino attraverso una collezione delle sue creazioni più leggendarie ed esclusive. Un tributo alla passione, al sogno e alla determinazione, una costante ispirazione, un omaggio all’arte automobilistica; questa vuole essere l’esperienza della visita al Museo e all’Atelier di produzione di Pagani Automobili. Insieme ai primissimi esemplari di Zonda, datati 1998, troviamo le iconiche Zonda Cinque, Zonda R e Huayra, modelli unici esposti per la prima volta insieme in una collezione esclusiva, mai vista prima, accessibile ai visitatori di tutto il mondo.
Per prenotare la visita in fabbrica è sufficiente collegarsi alla pagina www.pagani.com/factory-tours/ oppure inviare una email a paganitour@modenatur.it (ph. Museo Horacio Pagani).


Museo Mille Miglia, Brescia.

L’iniziativa di dar vita a un Museo dedicato alla Freccia Rossa è stata voluta e concretizzata dall’Associazione Museo della Mille Miglia Città di Brescia, che oggi conta 55 soci. La sua attuazione ha comportato la ristrutturazione del complesso monastico di Sant’Eufemia, di grande valore archeologico e storico. La collocazione del Museo in questo sito è del tutto differente da tutti gli altri musei di automobili: il Museo Mille Miglia custodisce una storia, narra il racconto di un mito e, giorno dopo giorno, dà viva testimonianza di un periodo del nostro passato. Inoltre presso il Museo Mille Miglia è conservato l’Archivio Storico della corsa, che custodisce circa centotrentamila documenti. (ph. Museo Mille Miglia) www.museomillemiglia.it


Museo Tazio Nuvolari, Mantova.

Museo Tazio Nuvolari

Il Museo Tazio Nuvolari è dedicato alla memoria dell’indimenticabile campione che Ferdinand Porsche ha definito “il più grande pilota del passato, del presente e dell’avvenire”. La preziosa struttura museale ha sede nella ex chiesa del Carmelino, posta lungo il “Percorso del Principe”, che collega Palazzo Ducale a Palazzo Te, i due più importanti monumenti della città. Raccoglie i trofei, le targhe e le coppe vinte dal “Mantovano Volante” nonché una ricca collezione di medaglie d’oro, testimonianze di una carriera sportiva e di una vita divenute leggenda. (ph. Museo Tazio Nuvolari) Aperto: martedì-venerdì 15-18, sabato-domenica 11-18. www.tazionuvolari.it


Museo dell’Automobile Bonfanti-VIMAR, Romano d’Ezzelino, Vicenza.

photo Museo Bonfanti-VIMAR

Sorto nel 1991, presentandosi – primo in Europa – con una serie di mostre tematiche semestrali che parlavano di sport, cultura, costume, ingegno. Questa particolarità, gli ha fatto assegnare più volte il trofeo di miglior museo europeo del motorismo. Nel 2011, il Museo si è dotato di una sezione permanente, la “Galleria del Motorismo, Mobilità e Ingegno Veneto – Giannino Marzotto” che nel 2016 è stata rinnovata. Esposizione che mette in risalto la Regione Veneto come terra di primati e primatisti, invenzioni e record, culla di scienziati e uomini dotati di un “coraggio intelligente, e di una intelligenza coraggiosa”, come citava il Conte Giannino a cui è dedicata. (ph. Museo Bonfanti-VIMAR) www.museobonfanti.veneto.it

Sponsor
Amici del Museo