Il Gran Premio Nuvolari fa tappa al Nicolis.

Il Gran Premio Nuvolari fa tappa al Nicolis. Venerdì 20 Settembre le oltre 300 auto del GP dedicato al famoso pilota sfilano al Museo.

Il Museo Nicolis ospita la 29° edizione del Gran Premio Nuvolari, in programma dal 20 al 22 settembre.

Il mondo dell’automobilismo storico internazionale sarà ospite d’eccezione al Museo Nicolis per il controllo timbro. Le oltre 300 auto d’epoca renderanno omaggio al pilota mantovano, in uno specialissimo corteo a cui potranno assistere tutti gli appassionati: un’occasione unica.

Vetture dal fascino intramontabile prenderanno parte al Gran Premio che celebra il mito di Tazio Nuvolari: il pilota che più di ogni altro ha segnato la storia del XX secolo.
Per questo imperdibile evento, sarà visibile la leggendaria Coppa Vanderbilt, conquistata da Tazio Nuvolari su Alfa Romeo il 12 ottobre 1936 sul circuito Roosvelt negli Stati Uniti. Probabilmente il trofeo più grande realizzato nella storia, creato dalla Maison Cartier per l’omonima corsa, oggi conservato al Nicolis.

La gara più tecnica d’Italia scalda i motori con la partecipazione di numerosissimi personaggi del jet-set internazionale.

Il passaggio dal Museo Nicolis è previsto intorno alle ore 15.00 di Venerdì 20 Settembre per assistere, da una vetrina privilegiata, ad un evento unico nel calendario dell’auto classica.

Durante tutta la giornata di Venerdì 20 il Museo riserverà uno sconto speciale sul ticket d’ingresso ai suoi visitatori: adulti € 10,00 (anzichè € 12,00), bambini 0 – 10 anni – omaggio.

Il Gran Premio prenderà il via da Mantova per dirigersi, per la prima volta, verso il Lago di Garda, per continuare su un percorso di 1000 km attraverso le bellezze d’Italia: un connubio di storia, passione e tradizione.
Partner Ufficiali della gara: Eberhard & Co., Red Bull e Finservice.

Nota per la redazione

Tra le più emozionanti e suggestive esposizioni private nel panorama internazionale, il Museo Nicolis di Verona narra la storia della tecnologia e del design del XX secolo.

Il riconoscimento dell’eccellenza gli deriva oggi dall’attribuzione del più ambito e prestigioso premio nel panorama mondiale dell’auto classica indetto dagli esperti del Magazine Octane: Museum of the Year 2018 a The Historic Motoring Awards.

La nascita del Museo si deve alla grande passione di Luciano Nicolis. La storia di una vita che ha trovato la sua collocazione in uno spazio espositivo di 6000 mq nel duemila, anno della sua inaugurazione. I suoi capolavori sono stati suddivisi in otto diverse collezioni con l’obiettivo di costruire un percorso organico, professionalmente qualificato e strutturato per soddisfare il visitatore più esigente. Il patrimonio delle collezioni è di grande spessore e rappresenta una realtà esclusiva: oltre 200 auto d’epoca, 110 biciclette, 100 motociclette, 500 macchine fotografiche, 100 strumenti musicali, 100 macchine per scrivere, aeromobili, oltre 100 volanti delle sofisticate monoposto di Formula 1 e innumerevoli opere dell’ingegno umano esposte secondo itinerari antologici, storici e stilistici.

Non è un caso che il Museo Nicolis rappresenti un “unicum” nel suo genere e venga indicato come emblematico della moderna cultura d’impresa.

I Nicolis, infatti, sono da oltre 80 anni imprenditori nel recupero di materie prime e secondarie. L’inizio risale al 1934 quando Francesco Nicolis, sensibile a ogni forma di risparmio e dotato di acuta sensibilità ambientale, decide di fare un esperimento molto avanzato di sostenibilità ed ecologia: raccogliere e riutilizzare la carta da macero. Sotto la spinta del figlio Luciano l’attività si espande velocemente e, all’inizio degli anni ’60, un ulteriore slancio trasformerà l’azienda di famiglia in un gruppo leader in Europa per il recupero della carta e un sicuro punto di riferimento nel settore dei servizi ambientali internazionali. Oggi il Gruppo Lamacart-Museo Nicolis è gestito con passione e competenza dalla terza generazione, rappresentata da Silvia e Thomas Nicolis. Silvia Nicolis ricopre il ruolo di vice presidente di Museimpresa, l’associazione che fa capo ad Assolombarda e Confindustria per la valorizzazione del patrimonio di storia industriale italiana.

PRESS OFFICE

press@museonicolis.com

Dove: Museo Nicolis | Villafranca di Verona | Viale Postumia, 71

Quando: Aperto dal Martedì alla Domenica. Chiuso il Lunedì.

Orario: continuato 10-18

Contatti: info@museonicolis.com

tel +39 045 6303289 / 6304959 fax +39 045 7979493

Il museo su Instagram