Evento, S.E. Mons. Zenti, S. Messa di Natale, AIV.

Santa Messa del Lavoro celebrata dal Vescovo di Verona Mons. Giuseppe Zenti al Museo Nicolis.

Importante appuntamento al Museo Nicolis con gli imprenditori di Villafranca per la Santa Messa di Natale.
Evento organizzato da A.I.V. Associazione Imprenditori Villafranca, presieduta da Giulio Bresaola..
Presente anche il Sindaco di Villafranca Mario Faccioli e alcuni assessori.

“Celebrare al Museo Nicolis la Santa Messa di Natale con il S.E. Giuseppe Zenti Vescovo di Verona e Mons. Giampietro Fasani di Villafranca, è stato un momento molto significativo” dice Silvia Nicolis le occasioni di riflessione e sincera condivisione devono essere sempre presenti nelle nostre famiglie, nelle nostre imprese e soprattutto nel nostro cuore”.

  • Gli imprenditori villafranchesi si danno appuntamento per il consueto scambio di auguri natalizi il 16 dicembre, alle 18, al museo Nicolis. L’Aiv, associazione che ne raggruppa una sessantina e che è presieduta da Giulio Bresaola, organizza, infatti, la tradizionale messa di fine anno, che sarà celebrata dal vescovo Giuseppe Zenti. Si chiude un anno di lavoro complesso per l’associazione che ha vissuto un periodo tra luci e ombre dal quale, spiega il presidente Bresaola, intende risollevarsi: «Aiv tornerà a essere l’associazione di uomini e donne che con la loro imprenditorialità e capacità, hanno fatto grande il nostro territorio e che continueranno a esserlo per le generazioni future», spiega Bresaola, in sella all’associazione dal 15 giugno 2016. «Insieme al direttivo e ai soci abbiamo superato un momento impegnativo per Aiv e in generale per l’economia. Ora siamo partiti con diversi progetti». A cominciare dal risanamento dei conti e dallo studio di servizi per gli associati «frenando così una serie di disdette da parte di soci iscritti e motivando nuovi potenziali tesserati», continua. «Siamo partiti lo scorso anno con il questionario per capire quali fossero le loro esigenze e aspettative». Ne è emersa la necessità di convenzioni (concretizzata con quella stipulata con l’istituto iperbarico di via Francia e con il museo Nicolis) e di visibilità sul territorio. È stata creata anche una tessera socio Aiv. Ed è stato, infine, avviato il percorso di incontri al caffè Fantoni «Conosciamoci», che mette a confronto un imprenditore decano con un giovane. «Abbiamo l’ambizione di tornare a essere un interlocutore privilegiato per l’Amministrazione per veicolare le istanze delle Imprese e promuovere lo sviluppo del nostro territorio». A questo proposito, quindi, il sodalizio sarà molto attento alle elezioni comunali della prossima primavera: «Vogliamo che il rinnovo dell’Amministrazione comunale villafranchese sia l’occasione per riaprire un dialogo costruttivo e creeremo delle occasioni di confronto tra soci per capire quali potrebbero essere le proposte e le richieste da proporre ai candidati sindaco, dal welfare alle infrastrutture, alle attività legate alla sicurezza o all’alternanza scuola-lavoro». Aiv, infine, non si ferma a Villafranca, ma punta a rafforzare i rapporti anche con gli altri Comuni del comprensorio da Valeggio a Sommacampagna. M.V.A.
  • Fonte L’Arena 10.12.2017
Sponsor
Amici del Museo