Evento, FORUM AutoMotive, Milano.

#FORUMAutoMotive, di scena la passione per auto e moto. Il Museo Nicolis di Villafranca ospite d’onore con la FIAT 1100 Sport barchetta “COMUNICARE L’AUTOMOTIVE: un’opportunità, non un boomerang” 14 Marzo HOTEL MELIA’ MILANO

14 marzo 2016. La passione per le quattro e due ruote sarà il perno centrale anche della prossima edizione di #FORUMAutoMotive, il serbatoio di idee e centrale di dibattiti sui temi della mobilità a motore, fondato dal giornalista Pierluigi Bonora, in programma a Milano il prossimo 14 marzo presso l’Hotel Melià Milan in via Masaccio, 19 (ore 9).

E’ possibile, oggi, coniugare e comunicare una mobilità intelligente e responsabile senza penalizzare la passione, l’energia, le emozioni che le automobili ci possono dare? La risposta è: “certamente SI”, e viene da Silvia Nicolis, presidente del Museo Nicolis di Villafranca che sarà tra i relatori al talk show “Il Futuro del Salone dell’auto in Italia” con i maggiori esponenti del settore tra cui Gabriele Aimone Cat media relations manager at Robert Bosch, Marco Alù direttore relazioni esterne di FORD Italia, Mario Baccaglini presidente di Automoto D’Epoca, Beppe Gianoglio organizzatore di Automotoretrò, Andrea Levy presidente Salone dell’Auto di Torino Parco Valentino ed Andrea Martini presidente di Milano AutoClassica.

Il Nicolis oggi uno dei più importanti musei privati europei e luogo dove centinaia di auto e moto d’epoca testimoniano l’insostituibile ruolo dell’ automobile nell’evoluzione della società contemporanea.

Il tema della passione troverà una sintesi concreta e spettacolare nella magnifica Fiat 1100 Sport Barchetta del 1948 che il Museo Nicolis esporrà al convegno. Carrozzata da Rocco Motto di Torino e con telaio elaborato da Stanguellini di Modena, in esposizione nella location dell’evento durante l’intera giornata per gentile concessione del Museo Nicolis di Villafranca (Verona).

Si tratta di un esemplare unico che ha partecipato alla Mille Miglia del 1948 con Alessio Pedretti. L’ultimo proprietario della spyder, che conserva ancora il suo libretto originale, era di professione medico condotto e la utilizzava per correre in soccorso dei pazienti; per questo motivo la vettura ha subito alcune modifiche, come lo spostamento della ruota di scorta sopra il cofano baule per disporre di maggiore spazio in cui riporre i ”ferri del mestiere”. Luciano Nicolis, fondatore del Museo, l’ha rinvenuta in Europa e riportata all’antico splendore dopo un minuzioso restauro.

Il Museo Nicolis espone in uno spettacolare edificio di vetro ed acciaio di circa 6000 mq ben 8 collezioni, circa 200 auto, 105 moto d’epoca, 120 biciclette dalle origini ai giorni nostri, 120 strumenti musicali, 500 macchine fotografiche e 100 macchine per scrivere, piccoli velivoli e preziosi accessori da viaggio “Vintage”. Rappresenta uno dei poli di maggiore attrazione culturale e turistica per l’intero territorio ed è custode di un patrimonio di storia e di cultura che sarebbe andato irrimediabilmente perduto. Ma che, invece, viene tutelato e aperto al pubblico ogni giorno, grazie a quella formidabile spinta che, non a caso, si chiama Passione.

 www.forumautomotive.eu

Per informazioni
www.museonicolis.com
Museo Nicolis – Via Postumia
37069 Villafranca di Verona
Tel. + 39 045 630 32 89 – 630 49 59

Sponsor
Freunde des Museums