Coppa Bruno Ruffo “Grand Prix Suisse Berne” 1949

Grand Prix Suisse Berne competizione per Motociclette e Sidecars.

Bruno Ruffo, celebre corridore veronese nato a Colognola ai Colli il 9 dicembre 1920, iniziò la sua carriera nel 1937  e partecipò a numerose competizioni sportive. Lo chiamavano “Il Guerriero” per la grinta con cui correva sulle Guzzi, le Mondial, le Alfa e le Maserati.

Questa coppa venne vinta da Bruno Ruffo nell’edizione del 1949 del Gran Premio di Svizzera, in cui si classificò primo correndo con una moto Guzzi 250cc.

Il Gran Premio di Svizzera ebbe la sua prima edizione nel 1922, si interruppe nel 1938 a causa dell’inizio della Seconda Guerra Mondiale riprendendo nel 1946 con un circuito alternato tra Ginevra e Berna. Nel 1949 divenne uno dei “sei classici” selezionati per i nuovi Campionati del Mondo.

Il 1949 fu uno degli anni vincenti per Ruffo che troviamo sul podio anche a Verona, Sanremo, Varese, Macerata, Ferrara e a Mantova con il Titolo Italiano di prima categoria. A queste vittorie si aggiunse il secondo posto all’Ulster e il quarto del GP di Monza, il Primo Titolo Mondiale della storia della 250.

Fonte: Cuore e Asfalto di Renzo Ruffo.

A corredo, al Museo Nicolis troverete anche:

  • Occhiali da pilota, personali di Bruno Ruffo
  • Guanti da pilota, personali di Bruno Ruffo
  • Regolamento originale “Grand Prix Suisse Berne” anno 1949, in cui Ruffo si aggiudicò questa Coppa.
  • Foto storica di Bruno Ruffo motociclista.
  • Fascicolo pubblicitario “Castrol Oils 1949”.

Nella collezione del Museo Nicolis è presente anche la coppa “Salita delle Torricelle” 1955

 

Sponsor
Amici del Museo