Le Macchine Fotografiche Vai alla gallery

Al Museo Nicolis è stata raccolta una collezione di oltre 500 apparecchi fotografici e da proiezione esposti con un corollario di accessori e compendi tecnici.

Le macchine fotografiche sono l’evoluzione del principio ottico che già era stato descritto nell’undicesimo secolo da Al Halazal. Lo studioso arabo studiava la luce proiettata sul muro attraverso un piccolo foro praticato nella scatola.

La storia della fotografia è costellata di personaggi famosi e nomi meno noti: da Barbaro a Da Guerre, da Talbot a Welwood per arrivare poi alle più complesse applicazioni dei Lumiere nel cinematografo.

Nella ricchissima collezione di macchine fotografiche del Museo Nicolis il microscopio, il cannocchiale, il proiettore si confrontano con le più antiche lanterne magiche e con i moderni apparecchi fotografici dei nostri giorni.

Sponsor
Amici del Museo