Autostyle Design Competition by Berman.

Il Museo Nicolis espone la sua Jaguar E- Type e Silvia Nicolis è componente della prestigiosa giuria.

Il Museo Nicolis ha partecipato a questo prestigioso conconrso internazionale vedendo nella commissione dei giurati Silvia Nicolis e la prestigiosa Jaguar E-Type del 1973 esposta a Palazzo Te.

18 ottobre 2007. Si è conclusa giovedì 11 la due giorni della tradizionale Design Competition, che quest’anno alla IV edizione arricchitasi di nuovi contenuti è stata rinominata Autostyle – Design Competition ed. 2007.
Autostyle 2007 è un laboratorio sull’industria dell’auto promosso con successo dalla Berman di San Benedetto Po con la collaborazione e partecipazione delle più importanti Case Auto, il patrocinio di Comune
di Mantova e Camera di Commercio, in collaborazione con il Centro Internazionale d’Arte e Cultura di Palazzo Te e il Museo Nicolis, la sponsorizzazione della rivista Auto&Design, Banca Agricola Mantovana, Dassault Systemes.

La proclamazione dei vincitori per le due categorie in gara (Vetture stradali/ SUV e Sportive) è avvenuta a Palazzo Te, la celebre villa cinquecentesca di Giulio Romano che ha fatto da palcoscenico ad una magnifica esposizione di auto nuovissime e d’epoca. Erano infatti esposte versioni speciali quali:
Bentley Azure 2007: maestria e design classico perfettamente armonizzati con la tecnologia più avanzata e con una particolare attenzione ai dettagli
Citroën C1 Deejay : versione speciale della city car nata da un’idea di GianGiacomo Barbero, uno degli studenti che ha gareggiato nell’edizione 2005 del concorso Berman “Versioni Speciali”
RUF RK COUPE’: la fuoriserie da 440 cavalli carrozzata da Studiotorino, Ruf Automobile è il costruttore che ha curato gli aspetti meccanici, prestazionali e omologativi
Prototipo ALFA ROMEO 8C spider competizione
Prototipo TOYOTA TTE STREET AFFAIR: elaborazione dell’originaria MR2 curata dalla Toyota Motorsport Gmbh di Colonia (divisione Formula 1)
FIAT GRANDE PUNTO ABARTH: il ritorno del mitico Scorpione Abarth come simbolo di sfida e rinascita del Marchio.

Complessivamente è stata organizzata una esposizione di 25 vetture su cinque temi principali: Alfa Romeo, Bentley, Jaguar, Abarth, Maserati.
Alla votazione finale hanno partecipato oltre 200 persone tra appassionati d’auto, stilisti e tecnici di alcune tra le più famose case automobilistiche: Alfa Romeo, Audi, Bentley, Citroen, Ferrari, Fiat, Jaguar, Land Rover, Maserati, Nissan Europe, Rolls Royce, Toyota Europe, Toyota Motorsport, Volkswagen.

A contornare il tutto, era presente una folta schiera di istituzioni, industriali e personaggi di spicco: il Sindaco di Mantova Fiorenza Brioni, il Sindaco di San Benedetto Po Marco Giavazzi, Emilio Tonini Direttore della Banca Agricola Mantovana, Graziano Mangoni Direttore della Fondazione Banca Agricola Mantovana, Luigi Parmigiani Direttore della Filiale di Mantova della Banca D’Italia, Enrico Marocchi della Camera di Commercio, Cesare Stevan Rettore del Politecnico di Milano (Polo Reg. di Mantova), Davide Salvagno dell’Unione Provinciale Artigiani, Elio Bondioli di Faroil S.r.l., Carlo Bondioli di Bondioli&Pavesi, William Gambetti, presidente dei Giovani Imprenditori della Lombardia.

Ad aprire i lavori è il Presidente del Centro Internazionale d’Arte e Cultura del Te, Enrico Voceri. La fase di votazione è stata poi introdotta da Roberto Artioli (Amministratore Unico della Berman) che ha
ringraziato i partecipanti e ricordato le fasi più significative del concorso.
Il presdidente della B. A. M. Ha consegnato medaglie d’oro ai membri della Commissione di valutazione.

A questo punto, sono iniziate le presentazioni delle Case. La giornata di mercoledì 10 ottobre ha visto l’intervento di Stephane Schwarz (Nissan Design Europe) con “La nascita della Qashqai”, G. Taylor (Jaguar) con “La nuova Jaguar XK, Alessandro Dambrosio e Tiziana Mauri ( Alfa Romeo) con “Il percorso della 8C”.
Il giorno successivo, giovedì 11 ottobre, sono intervenuti Robin Page ( Bentley) che ha illustrato “Il ritorno della Bentley Brooklands e Azure”, e Roberto Giolito (Fiat Auto) con “Il progetto 500 e i suoi possibili sviluppi”. Al termine dei seminari, è iniziata la cerimonia di premiazione.

Fulvio Cinti (Auto&Design), presidente della Commissione di valutazione composta da W. Egger (Audi), R. Giolito (Fiat), V. Matullo (Ferrari), R. Page (Bentley), A. Rosti (Alfa Romeo), S. Schwarz (Nissan Design Europe), G. Taylor (Jaguar) ha annunciato i vincitori.

La votazione ha condotto ai seguenti risultati:

Premi Berman
• Ivaylo Damyanov (Bulgaria, 24 anni, Industrial Design, University of Ruse) con Fiat Bravo, quale miglior proposta nella categoria Vetture stradali / Suv
• Vlad Kohut (Canada, 20 anni, Mohawk College)con Maserati GranTurismo, quale miglior proposta nella categoria Sportive Premio Dassault Systemes
• Miroslav Dimitrov (Bulgaria, 23 anni , Coventry University of Arts & Design), quale proposta più facilmente realizzabile

La giuria popolare, composta dai partecipanti ad Autostyle 2007 – designer, tecnici dell’auto, cultori dello stile – ha anche assegnato due targhe al merito offerte dalla rivista Auto&Design quale incentivo per i
giovani studenti Miroslav Dimitrov (già premio Dassault) per la Renault Koleos e Fabio Piunti (italiano, 21 anni, Istituto Superiore di Scienza dell’Automobile di Modena) per la Maserati Granturismo.
Il Sindaco di Mantova, Fiorenza Brioni ha consegnato i premi agli studenti vincitori.
Il sig. Alberto Gazzoli (La Voce di Mantova) a capo della Commissione di valutazione composta da Romano Freddi (Mantua Group) e S.Nicolis (Museo Nicolis) ha assegnato due premi eleganza, riservati alle vetture esposte nel cortile dell’Esedra:

Premio Eleganza auto old – timer
• Bentley S1 Coupé del ’55 del sig. M. Makaus Premio Eleganza auto moderne
• Ruf RK Coupé del sig. A. Stola (Studiotorino)

Ai vincitori dei premi eleganza, la ditta Corneliani ha offerto due Jazz Jacket consegnate da Maurizio Corneliani (Global Sales and Marketing Director).
Successivamente,il dott. M. Bonizzi (vice direttore BAM) ha consegnato altre Monete Gonzaghesche ai membri del Comitato di Valutazione per il lavoro compiuto.
A seguire nel pomeriggio di giovedì 11 ottobre, il Laboratorio di Design Auto, in collaborazione con Camera di Commercio e Dassault Systemes, coordinato dal Prof. M. Bianconi del Politecnico di Milano – Polo Regionale di Mantova. Ad aprire i lavori, il Presidente della Camera di Commercio, Ercole Montanari e il Prorettore del Politecnico di Milano, prof. C. Stevan, con il coordinamento del Prof. Bianconi del Politecnico di Milano – Polo Reg. di Mantova. Sono intervenuti i professori: F. Celaschi del Politecnico di Torino, A. Dell’Acqua Bellavitis del Politecnico di Milano, Nicola Crea dall’Università di Chieti e Pescara, M. Grandi dell’Università di Firenze, L. Borgogno dell’Isituto Europeo di Design di Torino, M. Ruffilli dall’Università di Firenze, C. Vannicola dell’Università di Genova, K. Prey dalla Libera Università di Bolzano che ha anche allestito un seguitissimo laboratorio di sicurezza auto.

In complesso, due giorni importanti per il mondo dell’auto ma anche per il territorio mantovano, visto il livello degli incontri internazionali realizzati a Palazzo Te. Autostyle ha così dimostrato di essere un valido laboratorio per uno scambio di idee continuo, aperto a designer, tecnici dell’auto, cultori dello stile, professori e studenti.

Comunicato Stampa
BERMAN S.p.A. Strada Romana Nord, 6/A – 46027 San Benedetto Po (MN) – Italy
Tel. +39 0376 623111 – Fax +39 0376 620721 – E-mail: info@berman.it

Guarda il VIDEO
Gallery

Autostyle Design Competition by Berman

VIDEO

Il 27 ottobre è andata in onda su Rai Uno dalle h 14 alle h 14.30 una puntata di Easydriver contenente un servizio dedicato ad Autostyle 2007.

Il museo su Instagram