AGFA, Billy Record

AGFA Billy Record, Germania, 1933

La Agfa viene fondata in Germania nel 1867. Nel 1873 assume il nome di Aktien-Gesellschaft für Anilin-Fabrikation, il cui acronimo è AGFA. L’azienda produce inizialmente prodotti chimici per il trattamento delle pellicole fotografiche.

Le Agfa Billy sono una serie di macchine fotografiche economiche prodotte a partire dal 1927.

Il modello Billy Record è quello di maggior successo della serie; viene prodotto dal 1933 al 1942. Costa all’epoca 30 marchi in Germania e 185 franchi in Francia.

Monta pellicole in rullo di tipo 120, formato 6×9, l’obiettivo è un Alfa Anastigmat Jestar 1:7,7 a tre elementi da 100mm. Ha un otturatore centrale Pronto S, prodotto dalla Alfred Gauthier ed è dotata di autoscatto a 15 secondi di ritardo. Il peso è di 560 g con le dimensioni di 165 x 88 x 37 chiusa e 165 x 108 x 131 aperta. La macchina è semplice e quindi adatta a un ampio pubblico e produce foto di buona qualità a dispetto del basso costo.

Sponsor
Amici del Museo