corsa, 1933, AMF Gloria

Gloria, bicicletta da corsa, 1933. Italia

Casa fondata nel 1922 a Milano da Alfredo Focesi con l’immediato scopo di costruire biciclette da corsa.

Nel 1923 Libero Ferrario, su bici Gloria, vince il Campionato Mondiale per dilettanti. Da quel momento la Gloria diviene un “nome”. Mitici erano i “Garibaldini”, i corridori della squadra Gloria che nelle gare a tappe portavano lo scompiglio per la loro irruenza.

Note tecniche:

  • Mod. Supercorsa cambio Vittoria Margherita
  • Costruzione telaio su misura
  • Fusione del marchio Gloria in fusione sui forcellini
  • Congiunzioni speciali – nichelate
  • Manubrio GLORIA
  • Mozzi e galletti GLORIA
  • Sella ITALIA
  • Freni BOWDEN
  • Cerchi di legno STELLA
  • Guarnitura e pedivelle GLORIA

BI081

Sponsor
Amici del Museo